Tecniche di Seduzione

Tensione sessuale: come crearla?
19 giugno 2017
Capire se finge di amarti?
22 giugno 2017

Tecniche di Seduzione

Voglio parlarti delle più importanti tecniche di seduzione a tua disposizione. Questo articolo vuole passare in rassegna tutte le tecniche di seduzione, le principali per ogni fase.
Aspetta, cos’è una fase? Ecco, conoscere lo schema delle quattro fasi seduttive è più importante di ogni tecnica.
1) Attrazione. Non puoi baciare una donna, o chiederle un numero di telefono, o provare a uscire mano nella mano con lei da un locale, senza prima averla attratta. Devi sapere come attrarre una donna prima di fare qualsiasi altra mossa.
2) Qualificazione. Devi farle capire i motivi per cui tu hai scelto lei e non un’altra. Devi farla sentire importante, apprezzarla. Ma niente complimenti! Questo è il segreto. Per lusingare una donna i complimenti sono uno strumento obsoleto e banale. Certo, puoi sempre farle un complimento, ma deve essere davvero sincero, e solo dopo che l’hai attratta.
3) Comfort. Devi stare a tuo agio con lei, e lei con te. Dovete conoscervi, capirvi, esporre le vostre vulnerabilità, i vostri interessi.
4) Sessualità. Devi saper essere provocante ed eccitante senza essere volgare. Sapere dove, come e quando portarla, avvicinandoti sempre più ad una “location” dove sia tu che lei vi sentiate a vostro agio nel portare avanti la sessualità.
Storicamente queste quattro fasi sono descritte una dopo l’altra. Se leggi i miei ebooks o vieni ad uno dei miei corsi di seduzione, scopri invece che queste quattro fasi si possono “mischiare” insieme. Questa è una delle grandi differenze tra le tecniche di seduzione di Magnetismo Sociale, e tante altre ormai vecchie.

Oggi voglio parlarti delle tecniche di seduzione che ti servono ad attrarre una donna, per cui quelle della cosiddetta “prima fase”.

Approccio perfetto. Si sente spesso dire che l’approccio non conta, che è ciò che succede dopo che fa la differenza. Questo è vero solo a metà. Un approccio fatto straordinariamente bene equivale a segnare 1 gol in pochi secondi appena iniziata una partita: è tutto più facile.
Come approcciare bene? Anzitutto ricordati tre tipi di approccio (i player avanzati come me ne conoscono, in realtà, almeno una decina di tipologie). Per semplificare segnati l’approccio diretto, indiretto, e contestuale.
Diretto è quando vai da lei e le dici che l’hai notata e ti piace. Indiretto è una qualsiasi informazione. Contestuale è quando fai un commento su qualcosa che vedi.
Classificare gli approcci in questo modo è totalmente riduttivo e non tiene conto di due cose.
Anzitutto non tiene conto di come sei vestito e di quanto valore “hai”.
Inoltre non tiene conto del tuo linguaggio del corpo, del tuo tono di voce, di come usi lo sguardo, e di quanto ti avvicini alla ragazza.
Ti faccio un esempio: se vai da una ragazza in discoteca, ti avvicini molto a lei, la guardi intensamente negli occhi e le dici: “ciao, sapresti dirmi a che ora finisce la serata?”…Questo secondo te è un approccio diretto, o indiretto? E’ diretto, perché anche se stai chiedendo un’informazione, il tuo linguaggio del corpo le fa capire che in realtà stai solo facendo finta di chiederle un’informazione. Quindi è un approccio che potrebbe anche andare bene, perché si capisce che sei ironico.
Ma se sei un novellino e chiedi a qualsiasi donna un’informazione con un linguaggio del corpo aperto e diretto (cioè ti avvicini troppo a lei), risulterai INCONGRUENTE. Ricordati questa parola.
Fatti questi esempi ecco la formula magica. Approccia come vuoi, per iniziare, ma fai sempre attenzione ai tre fondamentali: linguaggio del corpo rilassato, aperto, non nervoso, se vuoi avvicinati a lei ad esempio in discoteca, mantieni più le distanze in ambienti più tranquilli; voce con energia e volume, ma mascolina (ai miei corsi ti spiego come); guardala negli occhi e mai verso il seno, ma non esagerare neanche con gli occhi.
E ora il gran segreto dell’approccio: CAMBIA DISCORSO! Subito. Passa da un argomento all’altro senza timore. Fidati, lei apprezzerà.

Dopo l’approccio eccoci arrivati alle vere e proprie tecniche di seduzione finalizzate ad attrarla. Ti elenco le principali, poi sui miei ebook o ai miei corsi di seduzione puoi studiarle meglio.

1) Proiezione del valore. Devi farle capire senza dirlo esplicitamente, che sei una persona di valore. Il valore è la tua capacità di dimostrare quanto sei apprezzato socialmente da altre donne e altri uomini. Non c’entra nulla con i tuoi soldi o il tuo aspetto fisico. E’ valore anche la tua capacità di farla emozionare.
Quindi per essere di valore: falla ridere con battute un po’ arrogantelle, prendila in giro ma con affetto, senza esagerare, così la fai emozionare. E poi parla di te, raccontale storie in cui si capisce che sei il leader di un gruppo di persone, in cui si capisce che altre donne ti trovano attraente.
Saper raccontare queste storie è cruciale: attento però, se dici esplicitamente che altre donne ti trovano attraente, lei ti reputerà un gradasso e farai una figuraccia. No, lo devi implicare. In gergo si dice subcomunicare. Ai miei corsi e nei miei ebook ti insegno come. Inoltre devi sapere quali sono i cinque fattori fondamentali del valore. Le donne sono solo un fattore, ma ce ne sono altri quattro.
Un altro modo per proiettare il valore, oltre alle storie, è dimostrarlo dal vivo. Se approcci con una donna al tuo fianco, tutto diventa più facile. Ai miei corsi di seduzione a Roma per esempio, ti mostro come puoi andare da una sconosciuta, farci amicizia, e assieme a lei approcciare altre donne senza risultare strano.


2) Il Push-Pull. Forse la tecnica di seduzione più famosa al mondo. “Ciao ti trovo veramente attraente…nonostante le tue scarpe”. Il push-pull è alternare positività e negatività. E’ potente, sì, ma come dico sempre ai miei studenti trovo più efficace il push-pull col linguaggio del corpo rispetto a quello verbale. E’ più facile, più immediato, più naturale. Non ti devi sforzare a dire frasi ambigue come quella sulle scarpe.
3) Il teasing. Teasing in inglese significa prendere in giro. Se esageri con le battute risulti antipatico, ma se le fai ogni tanto, e la fai ridere nel farlo, lei ti amerà. Commenta qualcosa del suo atteggiamento che non ti convince, stuzzicala un po’. Ho scritto un articolo ad hoc sull’argomento: prendere in giro per sedurre.
4) Il contatto fisico. Prima trovi un pretesto per batterle il cinque, meglio è. Prima vi abbracciate, meglio è. Prima vi baciate, meglio è, perché una donna ti troverà più attraente dopo averti baciato, per un principio psicologico che si chiama razionalizzazione a posteriori. In discoteca puoi ovviamente fare più contatto fisico rispetto ad altre situazioni.
5) Dai l’attrazione per scontata. Questa tecnica è la mia preferita. A mio parere sono i seduttori principianti a dover usare le tecniche di attrazione. Pensi che un uomo sicuro di sé si metta a fare tutto questo? No. Nella sua testa lui è naturalmente attraente e si comporta di conseguenza. Si approccia normalmente a una donna, con tranquillità e convinzione, e la realtà si plasma intorno a lui. Se una donna ti vede tranquillo e convinto, dedurrà automaticamente che sei una persona di qualità, senza che tu debba in alcun modo dimostrarlo. Attento alla trappola però: sedurre in questo modo non vuol dire dimenticare i principi dell’attrazione. Devi comunque essere divertente, arrivare al contatto fisico, parlare di te senza vantarti, eccetera.

Per oggi ti do solo le prime cinque tecniche di seduzione psicologica, ce ne stanno molte altre. Ed è solo la prima fase, quella dell’attrazione.

Ci sono ancora molte cose che ti voglio insegnare!
Infine la cosa più importante. Sii sempre educato e non forzare mai la mano. In generale, rispetta le donne. In generale, ricordati che se una donna ti dice di no, o te lo fa capire, rispetta il suo volere e fai un passo indietro, oppure defilati. Se ti chiedono di andare via, vai via. Non importunare. Non essere mai né aggressivo né pazzo.
Le donne si rispettano. Stai imparando le tecniche di seduzione attiva per rimorchiare meglio del maschio italiota medio, cafone e volgare. Non diventare uno di loro. Esistono anche delle tecniche di seduzione a letto, ma prima pensa ad arrivarci in camera con la tua lei!
Ah dimenticavo la migliore delle tecniche di seduzione passiva: approccia col SORRISO!

HO UN REGALO PER TE
Vuoi un ebook completo con 51 segreti di attrazione? Scrivi nome e mail (reale), confermala e in 2 minuti avrai l'ebook.
Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m, autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali contenuti nel presente form. Ma tranquillo, odio lo spam, non darò i tuoi dati a nessuno perché stanno su un server protetto, e ti prometto che non ti riempirò la casella di inutili messaggi.
Tecniche di Seduzioneultima modifica: 2017-06-21T15:52:05+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *