Come smettere di soffrire per amore?

Quando baciare al primo appuntamento?
8 giugno 2017
Locus of control come tecnica di seduzione
12 giugno 2017

Soffrire per amore succede a tutti. Ti ha lasciato? Non riesci a conquistarla/o? Io non lo so in quale situazione ti trovi, ma ti assicuro che se sei un uomo che ci ha provato almeno una volta nella sua vita con una donna, ha sofferto. Se sei una donna avrai sicuramente trovato almeno un pezzo di merda e avrai sofferto. Le prime batoste arrivano già da ragazzi, ma servono a farsi le ossa. Le ossa per cosa? Per le batoste più “toste” che prenderai più avanti. Sai che ai miei corsi di seduzione vengono molti uomini separati? Uomini separati che vogliono tornare a sedurre! Sai che insegno anche tecniche alle donne per trovare l’uomo giusto e non finire con uno stronzo?

C’è una cosa che ti posso assicurare.

Non si smetterà mai e poi mai di soffrire per amore.

E allora che si fa?

Si avanti, si studia, si fa pratica, si migliora e si imparano delle tecniche per soffrire meno. Tecniche per resistere al dolore d’amore.

Il lato positivo, la giusta accezione che devi dare alla situazione è questa: se il partner ti lascia, accettalo. Lentamente, difficilmente ma fallo, accettalo. Vedila così: “Dio, il destino, l’universo, ha voluto che tu andassi oltre”. Lo so che non ci credi, ma hai un’occasione per crescere, per migliorare e per diventare la tua versione migliore e ti spiegherò come se avrai pazienza di continuare a leggere. Ho scritto degli articoli su come farsi rispettare dagli altri e su come sviluppare il tuo magnetismo personale, su come avere più carisma e che ti consiglio di leggere. La tua ricostruzione parte da nuove nozioni, devi rimettere a posto i mattoncini del tuo ego, del tuo spirito, del tuo cuore e della tua coscienza.

Per smettere di soffrire per amore dovrai essere forte.

Adesso sto per darti un consiglio davvero molto utile.

Ogni decisione, ogni scelta che prendiamo è determinata non solo dalla nostra volontà o meglio, si ha l’illusione di possedere il libero arbitrio, ma in realtà siamo delle vittime delle nostre emozioni, delle nostre sensazioni, dei nostri stati mentali.

Hai mai fatto caso che quando ti senti felice sei carico e pensi che tutto andrà per il meglio?

La felicità dà carica, dà forza d’animo.

Hai mai fatto caso invece che quando sei triste e scoraggiato tendi a vedere problemi e lati negativi ovunque?

Inizialmente mi sono detto: “cavolo, allora non devo prendere decisioni da gasato, perché così penso di poter fare tutto e non devo prenderle nemmeno da scoraggiato, perché altrimenti potrei non fare cose che in realtà dovrei e potrei benissimo fare”. Poi è arrivata una banale e forse stupida illuminazione: ma perché devo prendere decisioni e ponderare su come agire solo in una fase mentale neutra? Perché non posso andare avanti e cercare di sentirmi sempre carico proprio per avere più benzina e raggiungere i miei oggetti del desiderio? Certo, è chiaro che non potrò mai sentirmi 100% carico, altrimenti sarei al limite della schizofrenia, però credimi che aiuta tantissimo cercare di mantenere sempre il proprio umore a livello più che buoni. Su una fascia di valori da 1 a 10, cerca sempre di stare sul 7!

Inizia a capire che se è finita è colpa di entrambi, ma nel momenti in cui sono nati i tuoi primi dubbi è nato il problema! Ecco perché stai continuando a soffrire per amore.

Spesso chi ha il dubbio, chi dubita di una data situazione è anche colui che possiede un difetto.

Cosa vuol dire nello specifico? Vediamolo con un esempio pratico.

Un bel giorno ti svegli e pensi che la tua lei o il tuo lui ti stia trascurando, investa di più di quanto investi tu. Ecco la relazione non diventa più un gioco amoroso, ma un discorso economico. Spendi più tu o spendo più io? Ma spendere cosa poi? Tempo, denaro ed emotività. Sono le tre componenti che poi ci si rinfaccia più facilmente: “ah ma io ho fatto questo questo e quest’altro per te, tu invece?” e si litiga facilmente.
Si parte dalla questione dell’investimento e si arriva a fare ipotesi su possibili tradimenti, ci si proietta in scenari mentali dove lei o lui fa cose che non deve fare. Sembra come se si attivi una vocetta dentro la nostra testa che crea pensieri del cavolo. I monaci buddhisti la chiamano “monkey mind”, sembra una scimmietta che blatera e ci fa venire dubbi e domande su domande. Ho caricato un video a tal proposito dove ti spiega come far stare zitta quella scimmietta.

Qual è il punto però?

Se inizi a dubitare è perché lei ha avuto degli atteggiamenti che ti hanno fatto pensare.

Perché ce l’ha avuti?

Probabilmente a causa tua.

Dici di no?

Hai ragione, forse ha ricevuto degli stimoli esterni da altre persone.

Ma perché ha ceduto?

A causa tua?

Dici di no?

Hai ragione, probabilmente è perché non ha saputo essere forte abbastanza da resistergli e da impegnarsi con te.

Ma perché non è stata forte?

Perché tu non hai fatto in modo che lei/lui non lo fosse, che lei/lui non si innamorasse di te a tal punto da veder scomparire l’ambiente esterno.

Ecco allora che devi andare avanti e devi rifarti, devi crescere! Devi imparare ad essere un vero leader! Devi smetterla di prendertela con te stesso, di restare impalato e soffrire. Impara a governare i tuoi stati mentali, impara a meditare e a non crearti inutili proiezioni. Se inizi a dubitare hai già perso. Vai avanti per la tua strada e ricostruisciti per smettere di soffrire per amore!

 

HO UN REGALO PER TE
Vuoi un ebook completo con 51 segreti di attrazione? Scrivi nome e mail (reale), confermala e in 2 minuti avrai l'ebook.
Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m, autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali contenuti nel presente form. Ma tranquillo, odio lo spam, non darò i tuoi dati a nessuno perché stanno su un server protetto, e ti prometto che non ti riempirò la casella di inutili messaggi.
Come smettere di soffrire per amore?ultima modifica: 2017-06-09T10:53:31+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *