One Night Stand (ONS) – i segreti per farla in Italia

Come rimorchiare su Whatsapp? Tecniche vere
15 gennaio 2017
One Night Stand – I segreti – II parte
17 gennaio 2017

One Night Stand (ONS) – i segreti per farla in Italia

Fare una One Night Stand, cioè arrivare al sesso in una sera, è una questione di consapevolezza.  Devi anzitutto sapere che si può fare ed è anche alquanto facile! Significato One Night Stand

Se però parti da zero e non hai proprio una base devi cominciare in qualche modo per capire come imparare a rimorchiare.

Come fare una One Night Stand?

Questo articolo ti spiegherà per punti i concetti fondamentali. Li ho presi da una email che mandavo ai miei iscritti qualche tempo fa. Era una di quelle che io chiamo email ORO, perché conteneva più informazioni (gratuite) di quante ce ne fossero nei manuali a pagamento di altri siti. Leggi con attenzione e applica i concetti questa sera stessa!

– Per cominciare, devi  avere i preservativi con te quando esci: almeno 2 nel portafoglio PIU’ almeno 2 a casa.

– Entra presto nel locale : devi evitare tutto lo stress, il traffico, il parcheggio, e la fila. Esci di casa prima! Se la disco ancora non è aperta puoi approcciare in strada.

– Mentalità da persona che chiude cioè che arriva all’obiettivo sesso (non chiedere numeri di telefono, MAI! Ti fottono la One Night Stand); il tuo obiettivo è il sesso quella stessa sera.

– Le fai tu un favore (mentalità) a portarla via dal locale. Il segreto ninja è divertirti così tanto in mezzo ai vari set, che NON AVRAI VOGLIA DI ANDARE A CASA CON LEI SINGOLA RAGAZZA PAZZA DI TE (rovinandoti il divertimento con le altre): questa mancanza di voglia giocherà a tuo vantaggio perché ti farà diventare naturalmente ATTRAENTE e la donna, anche solo lievemente, ti inseguirà cercando di “vincerti”.

– The earlier (Kiss Close, Car Pull..) the better (ricorda: dai l’onda verde per scontata). Vale a dire prima la baci meglio è. Prima la porti via dal locale meglio è (col suo consenso). Dai tutto per scontato fino a prova contraria.

– Il gioco è DALL’INIZIO laser sulla singola donna che ti piace del gruppo, non sul gruppo.  (Il gruppo salutalo e BASTA). Se vuoi prima approcciare tutto il gruppo, lavorartelo e poi passare a quella che ti piace puoi farlo, l’importante è passare convinto a quella che ti piace e concentrare tutto il suo game solo su di lei.

– Amog e cockblock non esistono se il tuo game è di alto livello (finché li incontri vuol dire che entri in scena troppo debolmente) [questa consapevolezza la realizzi solo dopo ANNI di game, so che stenti a crederci, ma amog e cockblock scompariranno].

Lo schema per la One Night Stand

– Il mio schema di gioco: APRO MOLTO DECISO (tono di voce discendente, volume medio alto, body language aperto, sguardo arrogantello)->ALZO LE SUE EMOZIONI CON MOSSE AD IMPATTO EMOTIVO (frasi arroganti, balli sfrenati, ecc..) e nell’arco di una ventina di secondi mi avvicino alla sua bocca guardandola negli occhi e pompando valore nell’interazione (mi avvicino mentre dico cose fighe) e provo a baciarla. La limono forte ma mi stacco io per primo. Io detto la danza dei baci. Faccio io tutto il tira e molla. Le dico “andiamo a parlare” per isolarla dove c’è meno casino. Intanto vedo quanto è compliante nel seguirmi, come mi tiene la mano, ecc… Arrivo fino all’uscita (se lei non si lamenta esco con lei). Arrivo fino alla mia macchina parcheggiata lì vicino (sono uscito presto da casa). Se non si lamenta salgo in macchina. Stesso principio fino a casa. Non verbalizzo mai le mie intenzioni.

DAI TUTTA LA PROGRESSIONE PER SCONTATA! Qualsiasi sua obiezione fai un passo indietro.

– Sarai tentatissimo di verbalizzare le tue intenzioni, ma non lo fare!!! Il gioco funziona anche se le intenzioni non sono verbalizzate, tanto guarda che lei mica è scema e se ti segue vuol dire che ci sta, se si lamenta vuol dire che devi fare un passo indietro e giocarla ancora, per poi riprovarci.

Esempi: “ma dove mi stai portando?”->GARDALAND. “Noi dai serio, stiamo mica uscendo dal locale?” (tipica frase di una ragazza che vuole uscire ma è insicura): rispondi “No dovevo vedere se c’era una persona, vieni andiamo ai divanetti”->Qui altri baci tra voi, altro gioco, arrapala, e dopo venti minuti riprova ad uscire dal locale. Così all’infinito finché non ci riesci

Esempio sotto casa: Sali con lei senza giustificarti. Se lei non vuole salire dille “no problem, andiamo a vedere questa cosa qui alla piazza XXX“…Scaldala per venti minuti e poi riprova.

One Night Stand (ONS) – i segreti per farla in Italiaultima modifica: 2017-01-16T20:27:41+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *