Come rimorchiare su Facebook?

Quali sono i migliori opener di seduzione?
11 gennaio 2017
Tecniche di seduzione femminile, da uno che ne ha viste tante!
15 gennaio 2017

Come rimorchiare su Facebook?

Per quanto la seduzione online sia quanto di meno vicino alla seduzione reale, grazie ai social possiamo aumentare le nostre chance di successo e possono essere un’ottimo strumento se utilizzati a dovere. Vediamo dunque insieme come rimorchiare su Facebook.

Come rimorchiare su Facebook: discorso base

Alla base della seduzione online ci sono due punti fondamentali:

  1. Fotografie e quindi aspetto estetico
  2. Chat o Text game, l’abilità di scrivere, stimolare e creare intrigo.

Se possedete la prima, ossia, se siete dei fighi, la seconda non sarà necessaria. Perché? Perché l’HB sarà già attratta, reattiva e riderà ad ogni piccola scemenza aspettando che le richiesta per uscire.
Per il Chat Game vigono invece alcuni principi:
– assolutamente necessario un buono storytelling iniziale per fare DHV
– far qualificare l’HB
subcomunicare valore

Per approfondire ogni singolo punto vi rimandiamo ai nostri ebook o corsi di seduzione, strumento molto più appropriato a riguardo.

Come rimorchiare su Facebook strategicamente

Esistono dei piccoli accorgimenti che potete adottare per migliorare “l’efficacia seduttiva” del vostro profilo. E’ bene avere una foto del profilo in cui si evidenziano punti di forza: voi che fate i fighi a torso nudo, se pompati, o che fate sport. No a foto con cagnolini e ragazze come foto profilo. Tra quelle in generale evitate di farvi il book con 77 ragazze diverse, perché subcomunicherete quanto siete sfigati e sarà una “forzatura di valore”. Non condividete link stupidi o filosofici, non fate discorsi religiosi e politici, ma lasciate il tutto più sobrio e pulito possibile.

Per sapere come rimorchiare su Facebook non basta cliccare un “mi piace” tattico, ma dovete contattare la persona in questione. Se avete una scusa plausibile, utilizzatela, altrimenti andate diretti.

E’ chiaro che se puntate una conoscente, dovrete calibrarvi in un certo modo, se puntate una sconosciuta, meglio andare diretti.

Primo messaggio ad una ragazza su Facebook

Non sapete quale possa cosa scrivere nel primo messaggio ad una ragazza su Facebook? Innanzitutto, ribadiamo come sia fondamentale fare la distinzione tra una che già conosci dal vivo e una che non conosci e a cui hai inviato una richiesta d’amicizia random, solo perché una gran figa o perché magari un’amica di un amico. Nel caso in cui hai di fronte una perfetta sconosciuta in questo caso il miglior primo messaggio ad una ragazza su Facebook è quello di dirle direttamente le cose come stanno:

“Ciao, ti ho aggiunta per conoscerti meglio, perché sei carina”

Questa è la versione base che potete poi anche argomentare con una serie di perché che possono farvi sentire più sicuri:

“Ciao, ti ho aggiunta per conoscerti meglio, perché sei carina” —> “e perché…”
– Perché dal vivo non sarei mai riuscito a incontrarti
– Perché sono veramente timido
– Perché voglio capire se sei anche interessante
– Perché voglio vedere se ti ricordi di quella volta

Insomma avete tutta una serie di alternative da poter utilizzare, ma cosa ancora più fondamentale è saper poi intrattenere la conversazione e stimolarla. All’inizio sarete voi a scrivere per il 90% e lei per un semplice 10%, ma nel giro di massimo 15 minuti le percentuali dovrebbero cambiare in un 70-30 fino ad arrivare almeno a un 60-40. Se si invertono le cose e lei scrive (investe) di più, allora siete a cavallo! Se dopo il primo messaggio ad una ragazza su Facebook lei inizia a inviarvi solamente emojii o a rispondere a monosillabe, allora lasciate perdere.

Non esiste mai una formula per eccellenza su come rimorchiare su facebook, ma una serie di accorgimenti che possono portarti al successo.
La versa seduzione, il vero rimorchio, si fa dal vivo.

Leggi anche: come rimorchiare in discoteca

Come rimorchiare su Facebook?ultima modifica: 2017-01-12T13:27:34+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *