Come far venire una donna?

Donne disponibili: trovarle e gestirle facilmente
29 giugno 2017
Frasi per conquistare una ragazza
2 luglio 2017

Come far venire una donna è uno degli argomenti più controversi e più dibattuti. In questa guida ti spiego 5 tecniche per farle raggiungere il piacere. Come far venire una donna è uno di quegli articoli controversi e che tanto piacciono, però, ai lettori. Non perché tu lettore non sappia già come riuscirci. Ma perché è probabile che, siccome sei qui, vuoi sapere qualcosina in più. Tutto quello che faccio è giusto?

Allora cominciamo con lo sfatare un mito. La prima volta che fai sesso con una donna, non è importante se la fai venire o meno: è importante che tu le dimostri che:

a) la tua erezione resta per tantissimo tempo
b) hai il fiato per durare tantissimo tempo
c) sei “porco”, sessualmente “attivo” (ma nel totale rispetto di chi hai davanti, in sostanza devi dettare tu il ritmo del sesso ma sempre rispettando la volontà della donna, se ti dice di NO o si lamenta o ti spinge via, allora rispettala!).

Insomma la prima volta che ci fai sesso non è importante che tu sappia come far venire una donna. E’ importante che sia una sessione di sesso “epica”. Che lei dica “wow, non sono venuta ma non è per demerito suo, mai avuto del sesso così bello”.

Ovviamente, togliendoti il peso del farla venire la prima volta, cosa succederà? Che lei verrà, e anche tanto. E bene. Ma ripeto, in una one night stand o nel sesso al primo appuntamento, conta come conduci le cose a letto, non conta il risultato.

Affinché una donna venga è necessaria anche la giusta tranquillità mentale, e non tutte ci riescono con uno sconosciuto. Ma se questo sconosciuto, cioè tu, ci fa l’amore forte, a lungo, passionale, creativo, con parole sporche, lingua sul collo e altre cose per farla eccitare, lei ti vorrà rivedere.

Il fatto che lei ti vorrà rivedere è cruciale: a quel punto serve sapere come far venire una donna.

Come sapere se ti vuole rivedere? Invitala ad uscire di nuovo. Se le è piaciuto il sesso, ti dirà di sì, molto semplice.

A quel punto, come far venire una donna?

Anzitutto concentrati sulle sue emozioni prima di tornare a letto. Falla sciogliere, falla parlare tanto, ascoltala, commenta quello che dice.

E’ fondamentale alternare tutto ciò a dei baci appassionati che riscaldino l’atmosfera. Tu sei colui che la bacia e detta il ritmo, tu sei colui che interrompe il bacio e si fa “inseguire” e “desiderare”. Sei un seduttore, mica un ometto qualsiasi. Se la persona che le deve regalare un’esperienza seduttiva indimenticabile.

Stanza da letto: deve essere perfetta. Luci, colori, suoni. Creatività, originalità, ordine. Usa le candele se vuoi (ma attento al fuoco!).

Nella stanza da letto fatti desiderare prima del sesso. Mostrale dei video, delle foto tue, dei libri, oppure ballate, guardatevi un film. Non le saltare addosso subito.

Vi spogliate. E arriviamo così alle tecniche.

Le tecniche su come far venire una donna

Tecnica numero 1: spogliatevi all’unisono, non solo tu e lei vestita o viceversa. Quando vi spogliate, baciale con labbra e lingua le gambe. Circonda di baci la sua vagina. Lecca se serve, ma non arrivare subito alle sue parti intime. Fatti desiderare. Ricordati che il suo piacere non è solo sul clitoride o dentro. La vagina è “grande”! Toccala tutta con i tuoi baci. Quando arrivi al clitoride, con le dita o con la bocca, ricordati che è sensibilissimo. Inizia piano e sfrutta il ritmo. Sii delicato ma non troppo e vai sempre allo stesso ritmo per cinque minuti col dito o con la lingua. Il clitoride sfugge per cui dille di tenere bene aperte le labbra della sua vagina o fallo tu stesso. Sarà lei dopo cinque minuti di “ritmo” a implorarti di avere di più.

Tecnica numero 2: lingua sul clitoride, dito o due dita dentro. Qui puoi tranquillamente farla venire, anche con orgasmi multipli. La lingua le tocca il clitoride, il tuo dito dentro le stimola il punto g. Ti spiego movimento, forza e ritmo ai miei corsi di seduzione, qualora tu mi chieda queste informazioni più “sessuali”.

Tecnica numero 3: saper dominare le posizioni. Dominare intanto non è una questione di brutalità selvaggia ma di essere leader, mai passivo. Una donna che fa l’amore con un uomo che non è leader, non può venire, a meno che non le piaccia dominare a lei. Sii tu a guidarla, spostale il corpo, gioca con lei. Ci sono fondamentalmente tre posizioni chiave per farla venire con estrema facilità con il tuo pene.

  1. a) lei seduta su di te, con la sua schiena inarcata all’indietro. L’angolo tra te e lei deve essere almeno retto e anche un po’ ottuso (tu steso, lei seduta, ricorda)
  2. b) missionario potenziato
  3. c) pecorina potenziata

Queste ultime due sono infallibili, nella mia esperienza specialmente l’ultima, e te le spiego per bene a voce ( o se preferisci con dei disegni ) ai miei corsi qualora tu me lo chieda.

Tecnica numero 4: linguaggio seduttivo e linguaggio persuasivo: un uomo deve sapersi muovere a letto se vuole sapere come far venire una donna, ma deve anche parlare un po’ sporco. Usa la tua fantasia. Sussurrale parole all’orecchio mentre lo fate. Fatti sentire quando godi di piacere.

Discorso diverso è il linguaggio persuasivo. Come ti spiego in Seduzione Psichica e come ti dico sempre ai miei corsi di seduzione, anche saper parlare un certo tipo di linguaggio persuasivo è una capacità seduttiva. Puoi usare tecniche di programmazione neuro-linguistica, o vere e proprie suggestioni che le facilitino l’orgasmo.

Tecnica numero 5: la tecnica numero 5 è la più importante se vuoi sapere come far venire una donna. Questa tecnica è la consapevolezza che non esistono limiti agli orgasmi multipli e alle gioie che il sesso può dare. Se vuoi regalarle il sesso più bello della sua vita, devi trascendere le tue convinzioni e osare di più.

E’ mia personale convinzione che qualunque donna beneficerebbe di orgasmi multipli durante il sesso a tre (tu e altre due donne) prima di dire cosa le piace e cosa no. Ognuno di noi dovrebbe conoscere la meditazione, lo yoga, e il tantra. Ognuno di noi dovrebbe riuscire ad auto-ipnotizzarsi per accedere alle aree più profonde del nostro inconscio e sbloccare qualità sessuali sopite. E più semplicemente, ognuno di noi seduttori dovrebbe possedere vibratori, maschere, costumi, e giochini sessuali vari (solo se legali e sicuri) per chiedere alla donna di provare (molte donne non hanno mai provato un vibratore, ci credi?).

SE VUOI SAPERE COME FAR SQUIRTARE UNA DONNA, LEGGI L’ARTICOLO E GUARDA QUESTO VIDEO

Tutto questo è l’abc per sapere come far venire una donna. E’ un articolo estremamente riassuntivo, ma se ti interessa l’argomento sentiti libero di chiedermi maggiori dettagli e curiosità dal vivo, oppure per email al solito indirizzo.

HO UN REGALO PER TE
Vuoi un ebook completo con 51 segreti di attrazione? Scrivi nome e mail (reale), confermala e in 2 minuti avrai l'ebook.
Ai sensi della legge D. Lgs 196/2003 e s.m, autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali contenuti nel presente form. Ma tranquillo, odio lo spam, non darò i tuoi dati a nessuno perché stanno su un server protetto, e ti prometto che non ti riempirò la casella di inutili messaggi.
Come far venire una donna?ultima modifica: 2017-06-30T07:30:01+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *