Come conquistare una ragazza timida?

Corsi di seduzione a Firenze
10 marzo 2017
Come sedurre una ragazza su lovoo
12 marzo 2017

Come conquistare una ragazza timida?

Vuoi sapere come conquistare una ragazza timida? A tutti è successo prima o poi di prendersi una bella cotta per una ragazza timida. Il problema? Riuscire a conquistarla e a capire se anche lei è interessata. Le ragazze timide danno spesso dei segnali contrastanti proprio per via della loro timidezza, quindi più in generale si può dire che dobbiamo essere noi a gestire autonomamente tutto il game, senza lasciarci scoraggiare da eventuali segnali negativi.

Come conquistare una ragazza timida: gestione del primo approccio

In prima battuta bisogna tenere in considerazione l’opener in relazione al contesto, ma generalmente, sia se si è ad esempio per strada di giorno, sia se ci si trova in discoteca e si ha l’impressione di avere a che fare con una ragazza timida, l’ideale è non spingere troppo l’acceleratore, ma stare attenti ai segnali che invia col suo linguaggio del corpo: fondamentali i passetti o gli spostamenti del busto in avanti (segnale positivo) o all’indietro (segnale di stop, negativo). Questo è il punto fondamentale da capire su come conquistare una ragazza timida.

Esempio pratico: se facciamo una battuta divertente più spinta “quanti bambini vogliamo fare insieme? Io voglio un paio di gemellini”, la ragazza timida in genere ridacchia e non risponde o comunque si adatta al frame che imposta chi sorregge la conversazione. Tuttavia, va specificato che lei riderà sia se le piacete, sia se non le piacete o comunque sia se la battuta è stata apprezzata o meno, per cui il metro di paragone da tenere in considerazione per capire se la ragazza in questione è interessata e se dovete continuare a scherzare e flirtare, è appunto il linguaggio del corpo.

Come conquistare una ragazza timida al primo appuntamento?

Lo stesso discorso vale al primo appuntamento. Se avete a che fare con una ragazza timida, ma particolarmente carina e a cui non volete proprio rinunciare, non dovete desistere dal provarci anche se lei sembra non reagire perché dentro avrà un vortice di emozioni e di pensieri da gestire e governare.

Qual è un punto in particolare in cui in molti si bloccano?

Il bacio.

Questo perché non ricevendo feedback evidenti già spiegati anche su come capire se piaci a una ragazza fidanzata, si teme di poter ottenere un rifiuto. Prescindendo dal fatto che anche se si spostasse durante il bacio non avrebbe poi così tanto significato e non dovresti farti nessuna sega mentale, non devi tenere in considerazione questo punto se pensi che lei sia veramente attratta. Tu vai per la tua strada e provaci. Se già ha ridacchiato al primo approccio, se già non è andata tanto indietro e non ti ha lasciato tanti segnali negativi, se già è uscita con te per questo appuntamento, un motivo ci sarà.

La decisione invece più importante che devi prendere è: vuoi davvero provarci con una timida, investirci e sperare che si apra o preferisci subito una più spigliata e “lavorata”?

Come conquistare una ragazza timida?ultima modifica: 2017-03-11T09:01:02+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *