Come ballare in discoteca: tutorial pratico

Racconti erotici: come utilizzarli per sedurre
29 ottobre 2017
Club dei separati: ecco come funziona e come entrarci
31 ottobre 2017

Come ballare in discoteca: tutorial pratico

Se vuoi rimorchiare, devi sapere come ballare in discoteca. Ma chi l’ha detta questa bugia immensa!? Dobbiamo assolutamente sfatare questo mito. Come ballare in discoteca può diventare una vera ossessione, e quindi oggi il mio compito è dirti come stanno veramente le cose su questo argomento. Serve veramente saper ballare? La seduzione in discoteca dipende da quanto tu sappia ballare? E se sì, come ballare in discoteca? Continua a leggere oppure salta direttamente all’articolo su come rimorchiare in discoteca.

Come ballare in discoteca: la storia di Filippo

Filippo è il più grande talento naturale con le donne che io abbia conosciuto. Ballerino strepitoso e neanche troppo carino, in discoteca era un fulmine: guardava una negli occhi, si avvicinava ed era praticamente lei a baciarlo! Un qualcosa di incredibile. Tutti si chiedevano come facesse, ma io che ho studiato seduzione sapevo la verità.

Ti descrivo la scena: Filippo entra in discoteca con due amici e due amiche, si mettono a cerchio e a turni fanno entrare uno in mezzo al cerchio, a fare qualche numero di ballo. Ogni tanto Filippo abbracciava le amiche, ballavano a tre insieme. Un loro amico portava un vassoio pieno di drink a tutti, ogni volta, quasi fosse il loro cameriere personale. La gente intorno al gruppo sembrava affascinata e le donne guardavano Filippo con desiderio.

Tutto quello che faceva Filippo era avvicinarsi alla più carina e questa generalmente ci stava.

Ora che hai letto questa storia, sei in grado di dirmi come faceva Filippo a rimorchiare così tanto!?

Forse perché Filippo ballava così bene?

Come ballare in discoteca esattamente come Filippo

Ora ti svelo come ballava Filippo: malissimo. In effetti, non si chiamava neanche Filippo. Ero io, Simon, questo presunto Filippo, e ti assicuro che io non so ballare bene, ma semplicemente vado a tempo. Inoltre ti assicuro che non sono mai stato un talento naturale con le donne, ma ho studiato come attrarle.

Per cui tutto questo modo di ballare che ho descritto non è in realtà una tecnica di danza, ma di seduzione, accuratamente strutturata per attirare l’attenzione delle donne. Vediamo come funziona

Come ballare in discoteca

Sapere come ballare in discoteca può esserti utile, ma se devi sforzarti a imparare come si fa, tanto vale che impari la mia tecnica e rimorchierai molto di più di qualsiasi ballerino dei miei stivali.

Anzitutto vestiti bene ed entra in club di buon umore. Entra in discoteca con un vero e proprio entourage: amici e amiche che ti facciano da supporto. Perché dovrebbero? Perché tu sei il leader del gruppo, sempre pronto ad aiutare loro in tutte le loro necessità: offri loro cene, divertimento, organizza viaggi e gite, metti a disposizione casa tua, sii il perno della loro vita sociale, e loro in cambio di vedranno come un leader da ammirare e a loro volta aiutare.

Metteti a cerchio con tutti loro e attira l’attenzione. Mosse di ballo sceme, risate, salta e canta, insomma divertiti e divertitevi. Le donne del tuo gruppo sono la chiave. Se altre ragazze ti vedono con loro, scatterà in loro gelosia primordiale e attrazione. Però, attento qui, non devi baciare le tue amiche! Abbracciale e basta, è sufficiente così.

Come vedi ballare non serve a niente se puoi sfruttare leve psicologiche molto ma molto più potenti. A questo punto non ti resta che andare da una ragazza particolarmente carina che si sia messa nei tuoi paraggi. Approcciala con coraggio, quindi faccia a faccia, mai da dietro come gli italiani medi! Mentre vai da lei guardala dritto negli occhi, cammina deciso e dritto, e sii di buon umore e un filo sorridente. Avvicinati alla sua faccia e o al suo orecchio, e dille: “come ti chiami?”. Mentre lei ti risponde devi fare una bella cosa: nota se si sposta indietro, se ti spinge via, se incrocia le braccia o se fa la faccia schifata o supponente. In tutti questi casi fai un passo indietro perché vuol dire che lei non ci sta. Nulla è perduto, devi però essere gentile, educato e paziente, cercando di coinvolgerla in un ballo o in una conversazione divertente fatta di frasi veloci (sei in discoteca, non ad un simposio di astrofisica).

Ma vedrai che nella maggior parte dei casi ti risponderà entusiasta. E’ quasi fatta, perché lei è già attratta in partenza grazie al lavoro che hai svolto prima dell’approccio: cioè ti sei mostrato socievole con i tuoi amici, ti sei mostrato ricercato da altre donne (le tue amiche), e sostanzialmente hai dimostrato di essere solare e divertente, non il classico italiano che balla con due amici maschi e si guarda intorno in cerca di donne.

No, tu non ti guardavi intorno, perché eri tu la festa!

Questo è il principio su cui si basa la seduzione in discoteca. Ecco perché sapere come ballare in discoteca non serve a nulla. Piuttosto, è molto più importante mettersi al centro dell’attenzione nel modo giusto prima dell’approccio. Affina questa tecnica potentissima e diventerai un drago.

Ricorda: come ballare in discoteca è una domanda che parte dalla mentalità sbagliata. Segui la tecnica di Magnetismo Sociale e avrai più successo di qualsiasi ballerino. E ti diverti anche molto di più!

Come ballare in discoteca: tutorial praticoultima modifica: 2017-10-30T23:22:12+00:00 da Simon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *